#InvadiMorcicchia: il pensatoio…

Pace
Fratellanza
Rispetto delle leggi
Lavoro

00 Morcicchia ID2016Esattamente 416 anni fa, il Comune di Morcicchia-Moriano si dotava di un suo nuovo Statuto in lingua volgare e così veniva presentata la popolazione del territorio in una lettera del Rettore della Parrocchia di san Silvestro e san Martino inoltrata alla Curia vescovile di Spoleto il 22 Aprile 1600…                                                                     EDM_3095EDM_3112
Muricicla o Moricicla starebbe per mura circolari dell’antico castello sorto intorno all’anno 1000 (anche se non le ha mai avute, le mura circolari…)
Mori Cicola però…

Cicola è un cognome ancora presente in Italia (Lombardia, Marche, Lazio, Campania, Puglia), l’adiacente Castello/Torre di Clarignano prende nome dalla famiglia che lo abitò, come d’altronde Castel Ritaldi, ma è sul prefisso Mori che io rifletterei…EDM_3128…a nessuno è venuto in mente un piccolo/grande particolare: nel 840 “I Saraceni penetrano nell’area centrale dell’Umbria e depredano città ed insediamenti minori”…EDM_3156…ed ancora, nel 1241 Federico II di Hohenstaufen assedia Spoleto, gli abitanti si arrendono pacificamente, per questo motivo l’imperatore restituisce alla città vari castelli, ma non quelli della Morcicchia, di Moriano e di Clarignano…EDM_3209Cos’hanno questi manieri, questi luoghi a differenza di altri?EDM_3129EDM_3130Non ci sono parole per descrivere la sensazione che si prova dopo l’ascesa su per la via sterrata, tale e quale da millenni ormai…EDM_3159EDM_3173Immagino, ogni qual volta rimiro la valle ai miei piedi, cosa devono aver visto, sentito, ascoltato tutti i miei Avi percorrendo questi luoghi…EDM_3110EDM_3116Semplice, nuda pietra.
Sapientemente sovrapposta, incastrata, incastonata…EDM_3176…che ad un’attenta analisi rivela preziosità impreviste, da approfondire e che testimoniano pratiche di riuso di elementi facente parte di precedenti edifici presenti sul territorio…EDM_3188…od ancora potrebbero essere usati per soluzioni attualissime di ri-pavimentazioni dei centri storici così barbaramente riattate, purtroppo…

Eminenze e parti che ora possono essere vissute per provare cosa si sente ad essere ospitati da un maniero millenario…EDM_3198EDM_3195EDM_3199Maestosità presenti in elementi minimi, spontanei, che si intersecano all’opera dei nostri progenitori…EDM_3203EDM_3145EDM_3221EDM_3206EDM_3181Tutto questo fa di questo luogo un pensatoio: perchè è inevitabile, una volta qui, non finire con corpo e mente in spazi che non hanno più la tridimensionalità, ma raggiungono la quarta e la oltrepassano, in un continuo andirivieni circolare: proprio come il nome di Dayiri, l’enorme omone che ogni volta immagino accogliermi, sorridente, alle porte del Castello della Morcicchia, umbro di censo, saraceno di nascita…Z Morcicchia castello

Annunci

2 thoughts on “#InvadiMorcicchia: il pensatoio…

  1. Pingback: C’era una volta un Castello… | Ernesto de Matteis

  2. Pingback: Il custode circolare | Ernesto de Matteis

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...