#IoSonoUkraino

Ciao Amici.
Oggi sono molto triste…
Nel mio cercare di servire, di essere utile, ieri ho come al solito tenuto aperto la mia piccola attività nel mio piccolissimo comune di residenza, Giano dell’Umbria, per le solite 14 ore.

Ho scorto nelle notizie del gruppo ucraina in italiano su Facebook, quello che il mio paese del cuore mi comunicava: dolore, sangue, morti.

Ho, come sempre, seguito i telegiornali: TG LA7 alle 13.30 lo ha accennato, ma come ultima notizia.
Tutti gli altri, Rai3, Rai2, Rai1, TgLa7 delle 20. niente!
Ieri, Amici miei, in Ukraina sono morte 34 persone.
Quasi il doppio di quelle di Parigi di 2 settimane fa.
Quasi 3 volte i bambini uccisi da quei macellai che si fan chiamare Stato islamico in Iraq per aver tifato la loro squadra del cuore.
Di questi si è parlato a lungo, ci si è indignati, s’è diventati tutti Charlie.Je suis Charlie
Ieri nessuno è diventato ukraino.
Da un anno ormai nel paese granaio d’Europa si muore ogni giorno in nome della libertà.
Ne sono morti più di 10.000.
Esseri umani, come me, come voi…
Si muore in nome della libertà.
Non quella di espressione, ma quella di vivere una vita senza ingerenze.
I Russi hanno stufato.
Putin ha stufato.
…e l’Europa?
Dov’è quell’Europa che il popolo ukraino ha più e più volte chiamato in piazza Maidan a Kyiv, per la quale si è ribellata al fantoccio di turno messo lì da Putler, che aveva promesso una graduale possibilità di commerciare liberamente con l’Europa senza ingerenze del mercato russo.
Dov’è l’Italia, alla quale migliaia di donne senza passato e con la sola speranza del futuro accudiscono i suoi anziani, autosufficienti e non, in regola o no, da regolari o da clandestine?
Mia moglie è una di queste donne meravigliose: donne a cui hanno rubato salute, amicizie, affetti, in nome del progresso, del comunismo, delle promesse mai mantenute.Chernobyl 26-04-1986 io non dimentico...
Ora l’Italia, l’Europa deve loro almeno la notizia.
Deve un minimo di indignazione.
Deve una maglietta con su scritto Io sono Ukraino.Io sono ukraino
YA ukrayinsʹka.
Я українська.
Ciao, Amici.
‪#‎UkrainagliUkraini‬
‪#‎Vladimirstatteneacasa‬

Annunci

2 thoughts on “#IoSonoUkraino

  1. SI, E VERAMENTE QUESTA SITUAZIONE E’ DIFFICILISSIMA… MUOIONO GIOVANI, SENZA PERCHE… PURTROPPO, CHE TUTTI I PAESI DELL’UNIONE EUROPEA NON SENTONO E FANNO FINTA DI NON SAPERE, PER NON PERDERE L’AMICIZIA DI QUEL GRAND DELINQUENTE DI PUTIN… E’ UNA VERGOGNA !!!!!!!!!!!!!!!!!!

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...